Immagini generate con Dall-E in pausa caffè.

Come tutti sanno, DALL·E 2 è il sistema di intelligenza artificiale in grado di creare immagini e disegni realistici da una descrizione in linguaggio naturale.
Ora che il sistema è aperto a tutti affinchè lo si possa provare (e il sistema possa imparare sempre più), mi diverto nei momenti di pausa a “lasciar cadere” una frase e a vedere cosa mi viene proposto da DALL-E. Incollerò qua, aggiornandola ogni tanto, la galleria delle frasi generative e dei corrispondenti risultati, con la data della creazione. Vedremo nel tempo come evolverà il tutto.

dalle 01 11 2022
a man reads a book of poetry while the universe reveals itself as unreal”
dalle 02 11 22
specks of rain on thick carpet in the faint glow of the sunset

Da oggi si possono testare le API…

dalle 4 11 22
a turntable plays baroque music against the background of Bruges

Spiegare un lavoro

A cosa serve cercare di spiegare dove alligna la complessità subdola degli algoritmi di Google e perchè frustrazione e speranza sono la cifra delle giornate di uno che cerca di fare un lavoro bislacco, qual è il mostrare al momento giusto l’annuncio ideale al nostro acquirente ideale…e zac, verso la conversione che ci consentirà di mandare la sacrosanta parcella al cliente e pagare la rata del mutuo di casa..

Leggi tutto “Spiegare un lavoro”

La distribuzione beta spiegata semplice

La distribuzione Beta è una distribuzione di probabilità molto importante nell’ambito della statistica bayesiana.

Nei problemi teorici riguardo al calcolo delle probabilità, conosciamo il valore esatto della probabilità di un singolo evento, ed è dunque relativamente agevole applicare le regole di base del calcolo probabilistico per giungere al risultato cercato.

Nella vita reale, tuttavia, è assai più comune avere a che fare con raccolte di osservazioni, ed è a partire da quei dati che dobbiamo ricavare stime di probabilità.

Leggi tutto “La distribuzione beta spiegata semplice”

Multicollinearità, eteroschedasticità, autocorrelazione: tre concetti dai nomi difficili (spiegati semplici)

Nel corso dei vari post, e in particolar in quelli riferiti all’analisi di regressione, all’analisi della varianza e alle serie temporali, abbiamo incontrato dei termini che sembrano fatti appositamente per spaventare il lettore.
Lo scopo di questi miei articoli è proprio quello di spiegare con semplicità i concetti chiave, al di là dell’apparente complessità (è ciò che avrei tanto voluto quando ero studente, anzichè confrontarmi con testi dalla forma volutamente – e inutilmente – involuta) .
E’ giunto dunque il momento di spendere qualche parola per tre importantissimi concetti che ricorrono assai spesso nelle analisi statistiche, e che dunque devono essere ben compresi. La realtà è molto, molto più chiara rispetto all’apparente complessità, dunque… nessuna paura!

Leggi tutto “Multicollinearità, eteroschedasticità, autocorrelazione: tre concetti dai nomi difficili (spiegati semplici)”

L’analisi della varianza, Anova. Spiegata semplice

L’analisi della varianza (ANOVA) è un test parametrico che valuta le differenze tra le medie di due o più gruppi di dati.
Si tratta di un test di ipotesi statistica che trova ampio impiego nell’ambito della ricerca scientifica e che consente di determinare se le medie di almeno due popolazioni sono diverse.
Sono necessari come presupposto minimo una variabile dipendente continua e una variabile indipendente categoriale che divida i dati in gruppi di confronto.

Leggi tutto “L’analisi della varianza, Anova. Spiegata semplice”