Monitorare le chiamate telefoniche sul sito attraverso Google Ads

Google Ads e Google Tag Manager ci forniscono un metodo semplice, rapido da implementare e tremendamente utile per monitorare attraverso un numero di inoltro “trasparente” le telefonate in arrivo tramite il proprio sito web.

Quello che un tempo era possibile fare con non pochi passaggi e “sporcandosi le mani” con un po’ di lavoro sul codice, oggi è davvero alla portata dell’utilizzatore medio, con qualche clic…

Monitorare le chiamate da web

Google ci fornisce un metodo molto efficace per far arrivare una telefonata transitando in maniera del tutto trasparente (per l’utente) da un numero “ponte”. Questo consente al sistema di misurare l’obiettivo, potendo fissare utili parametri, quale ad esempio il conteggiare la conversione solo se la chiamata ha avuto una durata superiore a tot secondi.

Per usufruire di questa possibilità dovremo avere una campagna Google Ads attiva, un po’ di tempo a disposizione e ovviamente Google Tag Manager configurato sul nostro sito. Prerequisiti davvero ragionevoli, si può partire…

Ok Google, tracciami questo obiettivo

Apro il mio account Google Ads , vado sulla Chiave Inglese (“Strumenti e Impostazioni“) e scelgo “Misurazione” e poi “Conversioni“. Mi si apre l’elenco dei miei obiettivi di conversione.
Li ho settati, vero?

Si tratta ora di crearne uno nuovo, quindi clicco sull’icona blu con il +

Ecco cosa devo scegliere:

ovviamente scelgo l’opzione per tracciare le chiamate dal sito web

Tra le opzioni proposte, scelgo di monitorare le telefonate che hanno origine sul mio sito web:

Monitorare chiamata telefonica sul mio sito web

La schermata che segue ci chiede di scegliere un nome per la nostra conversione, di fornire un valore per l’obiettivo, di inserire la durata minima della chiamata che vogliamo conteggiare come conversione…

A questo punto scelgo il metodo più semplice: Tag Manager

Mi sposto su Tag Manager

Google Ads, a questo punto genererà due valori fondamentali:

  1. ID conversione
  2. Etichetta conversione

Questo è tutto ciò che ci serve lato Google Ads! Posso passare alle due azioni che mi servono lato Tag Manager per completare il mio lavoro.

  1. Aggiungo un  tag Linker conversioni e lo configuro perchè venga attivato in tutte le pagine web del sito.
  2. Installo il tag di monitoraggio delle conversioni Google Ads.

Creo il tag “Linker di Conversioni”

E’ veramente semplicissimo. Apro il mio Tag Manager, creo un nuovo Tag e scelgo come tipo di Tag “Linker Conversioni“. E’ già pronto. Scelgo di attivarlo su “Tutte le pagine” e questa è fatta. Facile, vero?

Due clic e il mio linker di conversioni è pronto all’uso!

Google Ads – Chiamate dalla conversione sul sito web

Manca solo un passaggio: creo un nuovo tag di tipo “Google Ads – Chiamate dalla conversione sul sito web.

I campi da valorizzare sono il numero di telefono da monitorare e i due valori rilasciati da Google Ads: “ID conversione” ed “Etichetta conversione“.

Inserisco i dati e scelgo come attivatore “Tutte le pagine“, oppure posso decidere di monitorare con un attivatore specifico solo le pagine che contengono il numero di telefono. A voi la scelta.

Tutto pronto: si parte!

Non mi resta che fare un check sull’attivazione del tag usando la modalità anteprima di Tag Manager e una volta verificato che è tutto ok procedere alla pubblicazione della versione. Non resta che tenere d’occhio il rapporto sulle azioni di conversione di Google Ads. Buona fortuna!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *