Testi Buddisti


Operare una scelta, nell'immenso corpus dei Testi Buddisti è opera assai ardua.
Secondo Arthur F.Wright ("Buddhism in Chinese History") il solo canone cinese è settantaquattro volte più voluminoso della Bibbia. Questo fa capire come la pretesa di rappresentare tutto o gran parte del corpus delle scritture buddiste, (e a maggior ragione di leggerle e meditarle), sia impresa assolutamente impossibile. E' assolutamente logico e naturale che ogni persona interessata alla religione Cristiana legga e conosca i 27 testi "canonici" e l'Antico Testamento. E' altrettanto logico e naturale che nessuna persona possa leggere e conoscere tutti i testi buddisti. Quest'area del sito si configura dunque come un work in progress permanente. Mi muoverò in maniera necessariamente arbitraria, a seconda della mia sensibilità e curiosità (ma anche in base all'oggettiva importanza storica dei testi).
Riporterò quindi i testi per me più significativi, quelli sui quali maggiormente mi capita di soffermarmi. Naturalmente, la scelta non incontrerà i gusti di tutti.
Mi scuso fin d'ora per l'inevitabile arbitrarietà delle scelte.


Dal Canone Buddista - Tripitaka


Testi buddisti Mahayana


Interpreti Moderni del Buddismo





© 2023 Paolo Gironi     Cookie Policy
Privacy Policy